OxyElite Pro ritirato dal mercato: 62 casi di epatite negli USA!

OxyElite Pro ritirato dal mercato: 62 casi di epatite negli USA!

L’11 ottobre 2013 era scattata negli USA un’allerta per l’integratore OxyElite Pro dell’americana USP Labs (società che produce anche il famoso Jack3D), noto termogenico/brucia-grassi.

Secondo l’FDA (Food and Drug Administration) l’integratore per sportivi ha già causato 29 epatiti, due delle quali hanno richiesto il trapianto di fegato e una a causato un decesso. L’azienda USP Labs ha richiamato il prodotto solo negli Stati Uniti.

Lo scorso mese anche se in america era stato bandito e la comunicazione era stata passata alla comunità europea, due siti di integratori continuavano a vendere il prodotto incriminato, tra di essi c’era anche il famoso Prozis.

Il 16 novembre 2013 attraverso il sistema INFOSAN (The International Food Safety Authorities Network) sono stati segnalati 62 casi di epatite non virale negli Stati Uniti, un caso in Irlanda e due in Nuova Zelanda legati all’assunzione dei seguenti integratori alimentari:

  • OxyELITE Pro Super Thermo Capsules;
  • OxyELITE Pro Ultra-Intense Thermo Capsules;
  • OxyELITE Pro Super Thermo powder and VERSA -1.

Oggi finalmente sembra essere sparito dal mercato!

Sulla questione si è mosso anche il nostro sistema sanitario nazionale, che ha espresso tramite il portale http://www.salute.gov.it la seguente dichiarazione:

Questo Ministero si è prontamente attivato ed ha verificato che i prodotti non risultano notificati come integratori alimentari in Italia.

Sono stati allertati i punti di contatto regionali affinché venisse verificata la loro eventuale commercializzazione sul mercato.

Dalle indagini finora effettuate risulta che i prodotti non vengono venduti al dettaglio ma attraverso operatori on line, quali ad esempio Prozis.com e Integratorisportivi fitness.it segnalati da un punto di contatto regionale.

Si invitano i consumatori ad astenersi dall’acquisto e dal consumo dei suddetti prodotti, qualora dovessero reperirli in internet o attraverso altri canali di acquisto o qualora ne fossero già in possesso.

Mi raccomando se avete assunto questo integratore di recente, recatevi immediatamente dal vostro medico con la confezione del suddetto e portate con voi questo articolo o la nota del ministero, affinchè il vostro medico capisca la situazione e vi faccia fare degli esami di controllo.

Vi ricordo che l’OxyElite Pro contiene e conteneva:

  • Dimetilamilamina (DMAA) considerato un dopante dannoso per la salute e vietato in Italia.
  • Yohimbe famosa droga e afrodisiaco/stimolante, illegale in italia e non notificato in europa che crea forti tachicardie e in alcuni casi (alte dosi)  al coma.

Coach Diego Granese

 

 

 

4 Comments
  • Sergio
    Posted at 18:35h, 16 luglio Rispondi

    fettelo dire; cazzate. come sempre giocano tanti soldi dietro… comunque, OxyElite Pro era la cosa migliore quando si tratta di cutting, niente si avvicina neanche minimamente ad esso.
    P.S. Quello venduto in Italia/Europa non conteneva Yohimbine, se fosse vero non lo avrebbero venduno. (Ho ancora 3 scatole e sono sicurissimo di quello che dico, anche perchè io lo Yohimbine lo prendo separatamente dal OxyElite.

    • Diego Granese
      Posted at 01:06h, 13 agosto Rispondi

      Io non ho visto morire la gente di persona, ma se il ministero della sanità fa girare una circolare sul prodotto qualcosa è successo! Poi…perché usi la Yohimbina che oltre che essere illegale è anche dannosa? Ci sono sostanze legali che danno gli stessi effetti

    • Eva
      Posted at 14:13h, 05 gennaio Rispondi

      Sergio purtroppo è diventato irreperibile… anche secondo la mia esperienza e lo dico perché l’ho usato per anni, è l’unico termogenico brucia grassi veramente efficace. Peccato!!!! Spero prima o poi lo reintroducano nel mercato. Eva.

  • danil
    Posted at 00:40h, 07 ottobre Rispondi

    Porca miseria e io che volevo prendere ramificati e whey. Queste cose mi spaventano….

Post A Comment